Trompe-l’oeil

Trompe-l'oeil è una parola francese che letteralmente significa “ingannare l'occhio”.
É un “gioco” tecnico, un virtuosismo dell'artista che trasforma una parete piatta in un'immagine che ha profondità. I romani furono pionieri di questa tecnica decorando le pareti delle loro dimore simulando prospettive, scorci di paesaggi, boiseries.
Più tardi, Mantegna, utilizzando questa tecnica, con la sua “Camera degli sposi” ci ha regalato una delle immagini più suggestive della storia dell'arte, testimonianza che il trompe-l'oeil può diventare un'opera d'arte.

Oggi il trompe-l'oeil viene ampiamente utilizzato nelle sue varie interpretazioni per valorizzare angoli della casa angusti e poco significativi, trasformando difetti strutturali in punti di forza.


Cupola decorata con figure
Nicchia con statua di Bacco
Dipinto in grisaille
Paesaggio ‘700esco
Apertura ad arco con tendone e paesaggio sul fondo
Paesaggio
Paesaggio di fiume
Dipinto monocromo in grigio con paesaggio
Vano ascensore trasformato in veranda con giardino
Dipinto con figura femminile e paesaggio
Tondo con finto cielo e vite rampicante
Decorazione monocroma con paesaggio di montagna

Questo sito utilizza cookie, per saperne di più clicca qui. Cliccando su ok accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.